Da cinquantenne non mi sento nemmeno vilipendio, e non sminuita. Prendo idoneo, invece, dellondata di esasperazione che sui mass media e dilagata, davanti da porzione di giornaliste della mia eta, ulteriormente da porzione dei colleghi maschi giunti per loro base.

Da cinquantenne non mi sento nemmeno vilipendio, e non sminuita. Prendo idoneo, invece, dellondata di esasperazione che sui mass media e dilagata, davanti da porzione di giornaliste della mia eta, ulteriormente da porzione dei colleghi maschi giunti per loro base. Puo...